martedì 27 febbraio 2018

La domanda peggiore: "Come stai?"

Mio ritocco di uno sguardo sconcertato del Blasco a un concerto, tratto dal video di "Come stai?". Naturalmente, la canzone mi gira compulsivamente per la testa da quando ho iniziato a scrivere questo post, tipo due ore fa, e questa canzone mi fa veramente schifo. Clicca sull'immagine per vedere il video.
[Speravo di poter recuperare qualcosa di già scritto da qualche conversazione privata - di sicuro c'è, ma la mia testa è troppo a puttane dopo giorni a non reggermi in piedi - ma niente.
Quindi, ALÉ!!! Spremiamoci e mettiamoci a scrivere perché, sì, anche questo blog sta diventando una fatica.

Mai una cazzo di scorciatoia.
MAI.
MAI.

lunedì 26 febbraio 2018

Un orizzonte che collassa su se stesso II
Back into the ridiculous

 Mio ritocco dall'immagine presente nella pagina al link presente QUI. "An artist's drawing a black hole named Cygnus X-1. It formed when a large star caved in. This black hole pulls matter from the blue star beside it. - Image: M.Weiss/NASA/CXC"
Ieri stavo così da schifo che non sono riuscito neanche ad andare a scuola di massaggio. Tutto pronto dalla sera prima, naturalmente: sveglie puntate, colazione pronta e forzata, maglietta della scuola forzata per via della foto di gruppo... Niente, niente da fare. Giramenti di testa a manetta, incapacità di reggersi in piedi o di trovare le forze, mal di pancia... Una bella serie di giostre, insomma!

La sensazione continua di sentirmi preso a botte, come al solito, come ormai capita da settimane praticamente ogni giorno. 

domenica 25 febbraio 2018

La psicologa MILF II

Il corteo carnevalesco del 17 febbraio 2018 del FOA Boccaccio di Monza deve essere passato di qui. Penso che anche loro optino per le psicologhe MILF rispetto alle psichiatre tanto carine.

A ricupero e commento di quanto accaduto negli scorsi giorni, che non ho messo in questo blog per troppi impegni da disoccupazione, comunque inutili ad evitare un bilancio mensile bruciantemente in rosso, ecco quanto segue.

[L'app di Blogger per smartphone si è mangiata il titolo]

La lampada ad intensità regolabile, nella mia zona notte, citata più sotto nel post
Ieri sera alle nove mi sentivo come fortemente febbricitante e ho tirato avanti a forza fino alle undici per sistematizzare e mandare dei miei appunti a un professore della scuola di massaggio (si sa mai che ne esca qualcosa di buono) e per cercare di mettere assieme l'ultimo post, che avevo in testa già da qualche giorno ma per il quale non avevo trovato il combinato tempo-voglia di scrivere.

sabato 24 febbraio 2018

Un orizzonte che collassa su se stesso
Verso la fine inesistente

Mio ritocco dall'immagine presente nella pagina al link presente QUI. "An artist's drawing a black hole named Cygnus X-1. It formed when a large star caved in. This black hole pulls matter from the blue star beside it. - Image: M.Weiss/NASA/CXC"
La sensazione è quella, già: un orizzonte che collassa su se stesso, un buco nero, l'implosione senza residuo.

No, neanche materiale di scarto, da discarica in cui recuperare ferraglie arrugginite: l'implosione senza residuo.

In tutto.

mercoledì 21 febbraio 2018

Litio II

Informazioni sull'atomo del litio dalla tavola periodica - Ritocco da fonte BrainyResort

Scommetto che se, come anticipatomi, dovrò assumere il litio come stabilizzatore dell'umore, mi rimarrà sempre un umore di merda.

Come mi merito.

Situazioni poco piacevoli

Medusa viene decapitata da Perseo. Un tipico esempio di situazione poco piacevole, almeno per lei. Mio ritocco da immagine del blog ellepourart.wordpress.com - Dopo aver capito se ti piace il mio post, clicca sull'immagine per aprire la pagina relativa all'opera.

A volte capita di trovarsi - di trovare se stessi, proprio! - in situazioni poco piacevoli, proprio malgrado, come dicendosi: "E io che cazzo ci faccio qui?!".

Bene. (Bene un cazzo.)

In passato mi era successo di avere diversi episodi di derealizzazione e depersonalizzazione ma quello che è successo oggi era totalmente diverso.

domenica 18 febbraio 2018

"I don't miss my span of attention, I do miss my old" self

Un'ora circa di divagazioni concentratissime e insignificanti. Non molto meglio di come io spenda il resto della mia inutile esistenza.
Stamattina mi sono svegliato ho affrontato la giornata sono uscito di casa col solo conforto del ritornarvi la sera e di farmi una pizza surgelata di pregiata marca "U!" (zero sbatti) con wurstel vegani (l'unico "salume" vegano che non faccia vomitare e che, anzi, trovo molto buono) e aggiunta di origano + birra analcolica (analcolica per esigenze mediche, altra costrizione di cui non avevo bisogno).

venerdì 16 febbraio 2018

Il giorno delle dodici seghe

Fotoritocco a partire da un'immagine su un articolo riguardante Ed Gein - The Texas Chainsaw Massacre. Clicca qui per leggerlo.

Innanzi tutto: titolone epico, eh? :D

Ieri pomeriggio - era ieri? Sì. Ormai i giorni si somigliano tutti. - ieri pomeriggio, subito dopo pranzo, mi sono messo a fare la larva nel sacco a pelo, sul letto matrimoniale.

Ormai è anche normale che io non mi svegli mai riposato ma sempre spossato e sempre, se possibile, più spossato di quanto lo fossi in precedenza.

"What the fuck is wrong with me? I'm not who I used to be!"

"Noose found hanging from tree outside Brooklyn Public Library". Mio ritocco dell'immagine che apre questo articolo della testata New York Daily News. Clicca sull'immagine per aprire la pagina dell'articolo. OVVIAMENTE, l'immagine ha attinenza col post.

Cos'ho che non va con le ragazze?
Cos'ho che non va?
Cosa?
COSA?

Mi viene la morte nel cuore a pensarci.

giovedì 15 febbraio 2018

"Falling"

Mio ritocco della pagina del libretto dell'album "Americana" degli Offspring (wow, 5 complementi di specificazione!). L'album fu acquistato da mio fratello e fu il primo album punk che ascoltai (e io che gli dicevo "ma no, dai, non prenderlo..."). L'immagine è quella che sta accanto al testo della canzone "Have you ever?". Sotto potrete leggere perché.

Se dovessi trovare un correlativo oggettivo per la gran parte del tempo che vivo da sveglio... beh, l'ho trovata poco fa ed è la sensazione che si ha quando ci si siede sul cesso convinti che ci sia la tavoletta abbassata ma la tavoletta è alzata.

martedì 13 febbraio 2018

Casalinguo D.O.C.

Mio ritocco di un fotogramma dal film "Fantozzi va in pensione" - La scena del film porno "Le casalingue", citato anche dal giudice Santi Licheri in una puntata di Forum

Sono entrato poco fa nel bagno di casa mia e c'era profumo di pulito, nonostante io non dia una pulita alla casa come Dio (che non esiste) comanda, che è un po' come dire come vorrei, che è un po' come dire che mi paragono a Dio, che è un po' come dire "nonostante io non dia una pulita alla casa come io comando (ma sono un anarchico, però anarco-ciellino)".

Tanto gentile e tanto onesta pare

Mio ritocco del dipinto "Dante and Beatrice" del preraffaellita Henry Holiday, olio su tela, 1883. Clicca sull'immagine per vedere il dipinto originale e avere più informazioni.
Dopo essere uscito dal colloquio con la psichiatra tanto carina, sono andato a recuperare la mia sgangherata mountain bike arrugginita gialla dei "tempi delle medie" [dove l'avevo lasciata].

Litio
ovvero sia
Come quando piove e c'è il sole

Informazioni sull'atomo del litio dalla tavola periodica - Ritocco da fonte BrainyResort

Oggi sono andato dalla psichiatra tanto carina: anche lei mi ha confermato (me ne stavo rendendo conto da solo, sulla mia pelle) che la cura non sta avendo gli effetti sperati.

lunedì 12 febbraio 2018

domenica 11 febbraio 2018

Lebensraum
ovvero sia
"My own / personal / Hitler"

Mio ritocco (sic) dalla voce di Wikipedia in inglese sul concetto di Lebensraum. Crediti per l'immagine: Hayden120 - "Utopia: The 'Greater Germanic Reich of the German Nation'". Institut für Zeitgeschichte. München - Berlin. 1999.

Premessa maggiore

Altro che fregnacce tipo l'applicazione di cui vaneggiava Labadessa per far addormentare le tipe in metropolitana e farci sesso mentre sono addormentate (cosa abbastanza subumana): ci vorrebbe un'applicazione che ti permette di connetterti a internet via cervello e fare il cazzo che vuoi mentre sei tipo a letto sotto le coperte, visualizzando il tutto mentalmente.

giovedì 8 febbraio 2018

Chiara dai cazzi sulle mani
[Una storia d'amore e bullismo]


Oggi ero a lezione da uno dei ragazzi che seguo - questa cosa delle lezioni o ripetizioni mi fa un po' sentire tipo lo zerocalcare della Brianza, soltanto più depresso e caga-cazzo, meno di basso profilo e che non cerca neanche di passare la cultura nerd o anni Novanta in genere ai ragazzi di oggi (tanto, fanno il cazzo che vogliono).

Trafiggermi la gola con uno spillone

Spillone dell'età del bronzo, reperto a Ballabio (LC) e databile post 1300 a.C. - ante 1200 a.C.. Chi sa se anche all'epoca c'era qualcuno che voleva trafiggersi la gola con uno spillone! :)  Mio ritocco dall'immagine tratta dal sito Lombardia Beni Culturali. Click sull'immagine per andare alla pagina.
Prima immaginavo anche questo: trafiggermi la gola con uno spillone. Se la vedi qui sopra, vuol dire che ho anche trovato un'immagine adatta. Altrimenti, vedrai una scritta in "red" (così lo chiama Blogger) che recita "[Inserire immagine spillone]".

La psicologa MILF

Il corteo carnevalesco del 17 febbraio 2018 del FOA Boccaccio di Monza deve essere passato di qui. Penso che anche loro optino per le psicologhe MILF rispetto alle psichiatre tanto carine.

Oh, non ci posso fare niente: la mia psicologa mi fa sesso.

Non immaginatevi scenette del cazzo da film americano, col lettino di lusso in pelle in stile statua di Paolina Bonaparte del Canova: quello è uno degli approcci degli psicanalisti, COGLIONI (ma anche un po' coglioni certi psicanalisti, per la legge dei grandi numeri - e la sfiga ci vede benissimo).

Sono la mamma di me stesso.
Poi, il fatto che io sia un po' troppo Annamaria Franzoni è un dettaglio.
Mica si può avere tutto dalla vita, no?

Non scrivo da ventiquattr'ore (penso!), questo blog non è praticamente ancora nato e un po' vi manco, vero?

Vi manco un po' come un aborto, appunto.
(Il mio nome come "Autore del post" qui dentro una volta era "Il Paradiso degli aborti", bei tempi!).

Whatever!

mercoledì 7 febbraio 2018

"Serenotto un gran cazzotto"
o "Suppostone retta(l)mente l'utilizzo"

Mio AUDACE fotoritocco e di gran gusto da immagini di www.freepik.com
Parla quello che aveva paura di dormire troppo poco andando a letto alle ventitré e trentaqualcosa e puntando la sveglia alle 7:00, alle 7:30 e alle 8:00 - così, per essere sicuro.

Parla quello che si sveglia dopo un'ora e dieci minuti circa sotto lo stimolo dell'enuresi, va in bagno al buio, la fa abbastanza tranquillamente (onde, poi, sentirsi preso a pugni nelle ovaie che non ha, un po' come l'anima) e viene preso dalle appetizioni compulsive alimentari.

martedì 6 febbraio 2018

Sono serenotto

Mio AUDACE fotoritocco da immagini di www.freepik.com
Sì, direi che da circa una ventina di minuti a questa parte mi sento serenotto.

Poi, vabbeh, ha un po' il sapore di quella felicità della scena finale di Final Destination numero salcazzo che non sto qui a spoilerarvi anche perché è uscito tipo 20 anni fa - però ce l'avete presente, dai.

domenica 4 febbraio 2018

"Pagamento bollette persona deceduta: ecco come fare"

Se clicchi su quest'immagine, mi mandi un'email e ti giro il codice amico per 30 euro di sconto col mio nuovo gestore. Però leggi sotto, eh, perché sono un artista io! ;)
Il mio ex gestore di gas (forse perché sono passato a un nuovo fornitore più conveniente, quindi "a miglior vita" al di fuori di ogni eufemismo) ieri mi ha mandato una newsletter con questo titolo.

A parte il fatto che dubito profondamente dell'efficacia comunicativa di una comunicazione del genere, specie per una persona che è stata appena colpita da lutto, mi chiedo anche quale senso abbia per il defunto ricevere un'email del genere - tanto, è morto!

La sigaretta elettronica che ti fa venire voglia di morire
e altre menate simili - Parte II

Ops! Mi sa che nel mio blog c'è un wormhole! Clicca qui solo dopo aver letto questo post.

Ieri mattina stavo cercando di studiare. La mia testa era così in merda che mi si chiudevano gli occhi da soli, con una sensazione di avvelenamento cerebrale a inchiostro nero che si diffonde nell'acqua.

Mi è (involontariamente, sempre involontariamente, altrimenti avrei trovato una soluzione ad almeno metà dei miei problemi) mi è bastato mettermi involontariamente a fare altro, sempre attività mentale, fra l'altro, per recuperare lucidità.

No, non una delle cazzo di passeggiate tanto raccomandate da mediche improvvisate. Mi sarò tipo messo a leggere qualcosa di impegnativo su internet o salcazzo.

sabato 3 febbraio 2018

La mancanza come lutto


Qui vorrei mettere una foto in bianco e nero con luminosità e contrasto un po' come piace a me della ragazza di cui parlo qui sotto ma sono troppo geloso e carico un .png in cui lei è nel livello sotto questo.

Ho provato la mancanza nei confronti di una ragazza, di una ragazza che mi piace, per la quale perdo la testa.

Lei non ho capito se stia giocando o se sia estremamente seria.

venerdì 2 febbraio 2018

La psichiatra tanto carina
e altre belle cose

Immagine tratta da un blog e da me ritoccata. Dubito, però, che il blogger abbia realizzato di sua mano il blog, quindi COL CAZZO che gli faccio backlink!
Ieri sono stato dalla psichiatra tanto carina, che ha un fisico statuario con delle creste iliache statuarie, nonostante lo nasconda sotto dei maglioni larghi a collo alto che le arrivano sotto il sedere - e le stanno comunque bene.

"Amore fotte sesso"

"Come fanno sesso i serpenti? Estenuanti corteggiamenti (in cui è sempre la femmina a decidere), docce di feromoni, orge e cannibalismo finale: nuove rivelazioni sui rituali di accoppiamento dei rettili." Uno pensava di metterci un cuoricino sorridente con le corna in versione 8 bit ma, poi, cerca "amore fotte sesso" su Google e si imbatte in questa immagine che fa un po' "Craccracriccrecr" e un po' "Accetta il coniglio" di Elio e le Storie Tese. Figata, fra l'altro, le modalità di accoppiamento fra i serpenti. Eccezion fatta per le orge e l'"estenuante" accanto al corteggiamento (mi estenuo già di mio), sottoscriverei in toto. Soprattutto per il cannibalismo finale. Dopo aver letto questo interessantissimo post, clicca sull'immagine per più informazioni dal sito focus.it.

"Io purtroppo non ho soldi quindi gli unici pagamenti che posso garantire sarebbero in natura (cucino anche abbastanza bene, se dovessi stufarti dei pompini)"

"Il 90% degli uomini vuole la scopata, poi ci sono i frocioni come te che vogliono il romanticismo."

Ecco, capisci che sei veramente da sbattere via quando, a distanza di anni (rispettivamente, 2018 e 2013 o giù di lì) unisci le due frasi dette da due persone diverse e arrivi a una conclusione.

Ricerca affannosamente nel blog mentre ti sale l'ansia

I miei tic verbali - Ricevi gli aggiornamenti via email

Le ossessioni più frequenti

metatestualismi enuresi psicofarmaci disoccupazione sintomi dissociativi inutilità psichiatra tanto carina sonno regressivo blog day hospital suicidio nausea amore insonnia mise en abyme schifo voglia di morire attesa della morte fare l'amore giramenti di testa massaggio patello sesso sigaretta elettronica psicologa MILF birra disturbo ossessivo-compulsivo merda piangere Brianza avvelenamento mentale casalinguo depressione hikikomori monza svenire terapia vescica neurologica ansia appetizioni compulsive dolori esaurimento lavoro lezioni musica paradosso ripetizioni spirale PUTTANATE astuzie della ragione ateismo bacio blogger coperta troppo corta delirio disorientamento fallimento febbre panico pizza rapporti sociali stack overflow Petrarca all-you-can-eat cinese autorità bergson cambiamenti di umore clinica psichiatrica doppio negativo facebook fissare nel vuoto g.g. allin le persone migliori litio nebbia negatività ovaie salcazzo scrittura seno serenotto sogno sorriso treni vita voglia di piangere vomito anatomia anatomia applicata annamaria franzoni backlink baretto bella ragazza brianzolaggine cadere cagare il cazzo cazzo dimagrire disturbi nella Forza emodialisi gavettone di piscio implosione incipitmorsnova invalido liceo lutto madre mi innamoro troppo facilmente morte nel cuore occasioni perse occhi occhi spenti orgasmo orizzonte degli eventi paura animalesca pensionati psicanalista pulizie recupero riso sensazione di febbre sensi di colpa sigarette sindrome dell'arto fantasma stare bene tempo-voglia testamento vecchietti vegetariano vivere in un incubo #creparegrazie Canova Final Destination Offspring Paolina Bonaparte addormentarsi per sempre alcol anima appendino attak attività fisica bellezza angelicata biotestamento bollette brutal truth buco nero bullismo cagarella cannibalismo cannone cantare cesso chimmesencula circuito elettrico cochi e renato colpa compressione correlativo oggettivo craving alimentare crolli culo dan lilker defunti depersonalizzazione derealizzazione discarica disconnessione dissimulare dolcezza donna con baffetti dormire durare elezioni emoscambio epitaffio fantozzi felicità fidanzato figa figabyte fregnacce geniale gola grattini harakiri il pranzo è servito ileopsoas impiccagione insalata kuolemanlaakso la discente cinquantenne lacrime agli occhi larva le casalingue mai abbastanza mamma anarchia mancanza mani menare le mani morire male mugolii nerd non aprite quella porta non c'è scelta obsolescenza programmata occhi chiusi odissea pannolino par condicio parcheggio pendolari percussioni piedi preservativi psicologia cognitivo-comportamentale ragazze resident evil ricordi sbiaditi s.o.d. sangue santi licheri sconosciute scrupoli seghe semiosi illimitata silenzio sistema nervoso siti di incontri slancio vitale società del controllo spam spiegazioni stormtroopers of death straight edge stupro subzero swinging from the noose tagliarsi le vene tenersi insieme the texas chainsaw massacre tirare a campare unes valpadana vecchiodimerda voce

Vuoi sconfortarti/mi? Ho sbagliato qualcosa? Aiuto!

Scrivimi via email cliccando qui! Aumenterai il numero delle variabili che devo tenere sotto controllo ma, magari, sarà un piacere!

Vuoi diventare mio/a mecenate?

Abbonati sul mio profilo Patreon cliccando qui! Le donazioni partono da 1 dollaro al mese